/Blog/Giovani talenti/La passione di Lorella

La passione di Lorella

Lorella frequenta la terza liceo, è una ragazza sensibile, ma allo stesso tempo forte e determinata.

La passione di Lorella

3 minuti

Lorella frequenta la terza liceo, è una ragazza sensibile, ma allo stesso tempo forte e determinata. Ama leggere quelli che io definisco “libri-mattoni”, ma nel contempo ha tanti altri interessi, tra i quali il disegno, la poesia e suonare la chitarra. È un’adolescente e, attraverso le sue poesie, riesce ad esprimere tutta la complessità dell’età che sta attraversando: emozioni ambivalenti, desiderio di libertà, opposizione, nostalgia e sconforto, disperazione, amore sconfinato e sconfinata insofferenza…Una profondità d’animo che la caratterizza e distingue e che dà forma a poesie di una bellezza sconcertante, spesso malinconiche, tuttavia vive nello scorrere di quelle parole, scelte e pensate per imprimere immagini ed emozioni che da sue, riesce ad offrire a chiunque.

Di seguito una sua poesia e due sonetti

 

Poesia dal titolo: Ali spezzate, autrice Lorella

Sonetto dal titolo: Emozioni, autrice: Lorella

Sonetto dal titolo: La mia ancora, autrice: Lorella

IL POTERE DELLA POESIA

Esprimersi attraverso la poesia comporta un viaggio intenso e profondo attraverso l'inconscio e l'anima, un'opportunità per scoprire nuove verità su di sé e sul mondo che ci circonda, un'occasione per esplorare la bellezza e la complessità dell'esistenza umana. La poesia può essere una modalità d’espressione straordinaria che può aprire nuovi orizzonti di significato e esperienza, consentendo di esplorare la nostra umanità in modi che altrimenti rimarrebbero inaccessibili e Lorella ne è un esempio meraviglioso.

La poesia è un'arte antica e potente che porta con sé molteplici significati e implicazioni. È un mezzo di espressione altamente personale e soggettivo, che consente a chi la pratica di comunicare emozioni, pensieri e sentimenti in modo creativo e armonico, quasi “musicale”. 

È comunicazione con la propria anima e con il mondo circostante. La poesia consente di riscoprire il potere delle parole, di creare significato e connessione tra le persone, aiutando a stabilire rapporti significativi e creare ponti di comprensione e empatia con gli altri. Allo stesso tempo rende possibile sperimentare la bellezza e l'armonia delle parole e dei suoni, e immergersi in un mondo d’immaginazione e creatività che permette di esplorare nuove prospettive e possibilità d’espressione e ancora: indagare le contraddizioni, le ambiguità e le complessità della vita, offrendo uno spazio per esplorare le nostre contraddizioni, le nostalgie, i rimpianti e le speranze.

Nella storia, per moltissime persone perseguitate, la poesia ha rappresentato un mezzo di resistenza e di trasformazione sociale, permettendo di combattere ingiustizie e disuguaglianze, di dare voce ai marginalizzati e ai dimenticati, e di promuovere il cambiamento e la trasformazione attraverso la bellezza e la potenza delle parole.

ESPRIMERSI ATTRAVERSO IL DISEGNO

L’arte pittorica consente a Lorella d’esprimere la sua personalità, il suo stile unico attraverso linee, forme e colori. Spesso è persino una forma di autoterapia e di relax, permettendo di esprimere e elaborare emozioni in modo non verbale.

Qui di seguito uno dei suoi “dipinti” e uno schizzo autoironico che lei ha intitolato “Io a maggio: ultimo mese a scuola”

 

Dipinto di Lorella

Schizzo di Lorella dal titolo: "Io a maggio: ultimo mese a scuola"

 

COMPLIMENTI LORELLA, continua ad appassionarti e ad emozionarti come fai ora, sii sempre te stessa e il mondo ti ripagherà con immense gioie e soddisfazioni!

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo usando i tasti qui sopra!!! 😊

Altro in Giovani talenti


Ultimi articoli

I bambini e la rabbia

I bambini sono teneri “cucciolini”, ci colmano la vita di gioia, ci fanno sorridere e divertire con la loro spontaneità, eppure già da piccolissimi hanno il potere di scatenare “l’ira di Giove” con le loro esplosioni di rabbia incontenibili.

Infanzia - 07/06/24

Il pedagogista: metodologie e strategie d'intervento

Mai come in questo momento è più attuale parlare della figura del pedagogista che, finalmente, ha ottenuto il tanto meritato riconoscimento con la Legge 55 del 15 aprile 2024 che istituisce l'Ordine delle professioni pedagogiche ed educative.

Salute e benessere - 31/05/24

La scuola oggi: essere un bravo insegnante

Lavorare in diversi ruoli nelle scuole, dall'infanzia alle secondarie, mi consente di rimanere attenta e aggiornata sulla realtà scolastica attuale.

Salute e benessere - 28/05/24

La passione di Tomas

Tomas ha quindici anni e frequenta la prima superiore, è un ragazzo calmo, introspettivo apparentemente timido, dall’animo nobile e gentile.

Giovani talenti - 26/05/24

La passione di Serena

Serena è una preadolescente con un’incredibile fantasia e di una gentilezza immensa, frequenta la prima classe delle medie

Giovani talenti - 21/05/24

Apprendimento e disturbi specifici (DSA)

Lavoro presso istituzioni scolastiche da oramai ventinove anni e mi capita, sovente, d’imbattermi in ragazzi che evidenziano difficoltà specifiche nell’ambito dell’apprendimento

Salute e benessere - 17/05/24

La passione di Lydia

Lydia ha otto anni e frequenta la classe terza. È una bambina entusiasta, sensibile e con una predisposizione naturale all’empatia

Giovani talenti - 15/05/24

La passione di Lian

Lian è un bambino che frequenta l’ultimo anno della scuola dell’Infanzia

Giovani talenti - 15/05/24

Cuore di mamma

Mamma, una parola semplice, due sillabe che racchiudono un universo di significati

Genitorialità e coppia - 12/05/24